CAZOO DIVENTA PARTNER PRINCIPALE DELLA RLWC2021

Il rivenditore di auto online Cazoo è stato presentato come partner principale della Rugby League World Cup 2021, in quella che l’organizzazione afferma essere la più grande sponsorizzazione che abbia mai concordato.

La Coppa del Mondo di Rugby League, che si svolgerà in tutto il Regno Unito il prossimo anno, collaborerà con Cazoo per portare il marchio a 14 milioni di follower in tutto il paese.

Nessuna cifra finanziaria è stata rilasciata ma RLWC2021 afferma che si tratta di un accordo a sette cifre.

Rugby League World Cup 2021 is about being bold and brave and setting firsts for the tournament. This is the largest sponsorship deal in Rugby League World Cup history and we are grateful for the trust Cazoo have shown in the tournament. RLWC2021 and Cazoo share many of the same principles and values, both have a clear ethical purpose, and we will work together to continue to be trailblazing and positively disruptive over the next 12 months

Jonathan Neill – RLWC2021 Commercial Director

We are delighted to sponsor the Rugby League World Cup 2021, one of the biggest sporting events taking place in England next year. This partnership will continue to drive our brand awareness as we make Cazoo a household name. We’re excited to engage with the loyal Rugby League fan base and provide them with the UK’s best possible car buying experience

Alex Chesterman OBE – Founder & CEO of Cazoo

Sarà la prima RLWC2021 in cui le competizioni maschili, femminili e in carrozzina saranno organizzate insieme in 21 sedi in tutta l’Inghilterra, con tutte le 61 partite trasmesse in diretta dalla BBC nel Regno Unito.

GLI HARLEQUINS SI UNISCONO ALLA LOTTA PER PORRE FINE AI RIFIUTI DI PLASTICA CON IL LANCIO DEL TERZO KIT 2020/21

Gli Harlequins, squadra della Premiership Rugby, hanno svelato un terzo completo nuovo di zecca costruito interamente con plastica riciclata.

La maglia fa parte della nuova gamma Adidas PRIMEBLUE – realizzata con Parley Ocean Plastic, che è composta da rifiuti di plastica riciclata intercettati dalle spiagge e dalle comunità costiere prima che raggiungano gli oceani. Gli Harlequins sono il primo club della Premiership Gallagher a lanciare un kit con questa tecnologia.

The world is full of challenges at this particular moment and while it may be hard to look past the current pandemic, the issue of plastic waste remains an ever-present danger to us all. Within sport we have the ability to positively impact the world around us and change lives for the better. Which is why we are so proud to be able to launch our adidas 3rd Kit, featuring a replica shirt made of PRIMEBLUE fabric – plastic that would have otherwise been swept into the ocean. As a Club, we are striving to become more sustainable and we have begun to transform our energy management, waste and recycling programmes in particular. This is a fantastic opportunity to take another step forward within that spirit.

Laurie Dalrymple – Harlequins CEO

During lockdown and COVID, I started to study it a bit more, and just seeing that it’s a big, big area going forward. What adidas are doing with Parley in terms of taking all of the recycled plastic out of the ocean and off beaches, using it and releasing trainers, releasing clothes and jerseys, I think that it’s progressive and something I think Harlequins can be really proud to be involved with.

Jerry Flannery – Forwards Coach and Munster legend

We are on a journey to end plastic waste – but we can’t get there are alone. Innovation is our solution and with Harlequins joining us, through the launch of their PRIMEBLUE 3rd shirt, we will see our latest high performance and sustainable product coming to rugby.

Chris Walsh – VP Brand, adidas North Europe

SOUTH AFRICA RUGBY E LAND ROVER INSIEME PER AIUTARE LE VITTIME DA COVID-19 DEL PAESE

Il South Africa Rugby continuerà la propria partnership con il marchio automobilistico Land Rover, in qualità di “Official Vehicle Partner” e “Associate sponsor”, iniziata nel 2017.

I due partner, in occasione di questo ulteriore rinnovo del contratto, hanno inoltre deciso di lavorare insieme per aiutare le persone colpite da Covid-19 in tutto il paese e gli atleti degli Springboks, Duane Vermeulen, Sbu Nkosi, Bongi Mbonambi, Trevor Nyakane, Pieter-Steph du Toit e Frans Steyn sono stati anche nominati ambasciatori ufficiali del marchio Land Rover.

I 6 giocatori, che facevano parte della squadra che ha vinto la “Rugby World Cup 2019″, hanno donato 40mila rand (circa 2mila euro) alla “Kingsley Holgate Foundation”, per sostenere gli sforzi a favore di migliaia di sudafricani in tutto il paese e per fornire cibo, maschere, sapone igienizzante e termometri digitali.

È in corso, inoltre, un viaggio all’interno dell’intero territorio sudafricano, per portare, concretamente, aiuti umanitari alle comunità in difficoltà. Il tour solidale, intrapreso da Kingsley & Ross Holgate, ambasciatori globali di Land Rover, durerà circa 70 giorni ed è iniziato alla fine del mese di settembre. 

Land Rover è inoltre sponsor della Rugby World Cup dal 2011 e degli “Invictus Games”, manifestazione sportiva internazionale per militari feriti, invalidi o malati. Infine, a livello locale, la casa automobilistica inglese specializzata nella produzione di fuoristrada, oltre ad essere partner del Sud Africa dal 2017, negli ultimi anni ha stretto anche diverse collaborazioni con sindacati locali, club e scuole rurali, per supportare lo sviluppo e la divulgazione del rugby, dal livello base fino all’apice di questo sport sul palcoscenico mondiale.

MACRON E FIR INSIEME NELLA NUOVA STAGIONE SPORTIVA

Federazione Italiana Rugby e Macron hanno presentato le nuove maglie che tutte le Nazionali maschili e femminili indosseranno nel corso dei rispettivi impegni internazionali.

Per quanto riguarda gli azzurri di Franco Smith la nuova maglia farà il suo esordio a Dublino contro l’Irlanda, il prossimo 24 ottobre, quando all’Aviva Stadium è in programma il recupero della gara del Sei Nazioni non disputata a causa dell’emergenza sanitaria.

La nuova maglia Home si conferma nel colore azzurro Italia e presenta un collo alla coreana con bordo bianco, così come in bianco sono i polsi delle maniche raglan.

La principale caratteristica grafica della maglia è un fine gessato orizzontale embossato tono su tono. Le cuciture sono rinforzate e sul retro è presente la tasca porta GPS e un inserto tricolore sul fondo. Il backneck è personalizzato con il logo della FIR e la scritta ITALIA. Sul petto a destra, in colore bianco, si trova il Macron Hero e a sinistra, lato cuore, il logo della Federazione Italiana Rugby.

Gli shorts sono bianchi con coulisse bianche, puntali tricolori e inserto tricolore sul retro. I calzettoni sono azzurro Italia con bordo superiore bianco.

La versione Away è bianca con collo a V con bordi blu che ritroviamo anche sulle maniche raglan.

In questa maglia spicca una grafica optical verde e rossa sulle maniche a formare la bandiera italiana. Anche in questo caso, come nella Home, nel corpo anteriore è presente un gessato orizzontale tono su tono. Nel retro la tasca porta GPS e sul fondo l’inserto tricolore. Il backneck è personalizzato con etichetta con logo FIR e la scritta ITALIA. Sul petto, in blu, il Macron Hero e, a sinistra, il logo della Federazione Italiana Rugby.

Gli shorts sono in azzurro Italia con coulisse bianche, puntali tricolori e inserto tricolore sul retro. I calzettoni sono bianchi con bordo superiore azzurro Italia.

Tutte le maglie hanno una vestibilità Body e i tessuti utilizzati sono Bodytex e Poliestere che oltre a leggerezza e traspirabilità, assicurano la massima resistenza.

FIR E BENETTON RUGBY RINNOVANO PER ALTRI 4 ANNI

La Federazione Italiana Rugby e Benetton Rugby hanno ufficializzato di aver raggiunto l’accordo per il rinnovo quadriennale della licenza di partecipazione della franchigia con sede a Treviso al “Guinness PRO14″.

La franchigia presieduta da Amerino Zatta prenderà parte dunque almeno sino al 30 giugno 2024 al Guinness PRO14 e, in base ai piazzamenti ottenuti in tale competizione, alle Coppe Europee organizzate da European Professional Club Rugby.

Per ogni stagione sportiva, la FIR verserà a Benetton Rugby un contributo economico di 4.800.000 Euro.

Il rinnovo dell’accordo segna sia un nuovo momento dell’avventura celtica di Benetton Rugby, sia un ulteriore passo avanti nello sviluppo del progetto tecnico federale che vedrà i migliori prospetti dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” assegnati stagione dopo stagione direttamente all’interno delle due franchigie italiane di Guinness PRO14.

Benetton Rugby costituisce da oltre quarant’anni un’eccellenza del rugby italiano ed una realtà consolidata ad alto livello nel panorama continentale. Il Consiglio Federale è felice di aver raggiunto un accordo con il Presidente Zatta per il rinnovo quadriennale della licenza per la partecipazione al Guinness PRO14, che consentirà alla franchigia biancoverde di lavorare con serenità e con le necessarie garanzie economiche per continuare ad innalzare i propri standard, al servizio del rugby italiano. Nell’ultimo quadriennio la nostra collaborazione ha mosso importanti passi avanti, con un’accresciuta unità di intenti e di visione, imprescindibile per il raggiungimento di obiettivi individuali e comuni. Siamo entusiasti di poter continuare a lavorare insieme alla Famiglia Benetton, ad Amerino e ad Antonio Pavanello, proseguendo in un percorso che non potrà non avere positive ripercussioni tanto sulla nostra Nazionale che sulla franchigia e sullo sviluppo dei migliori giovani provenienti dal percorso formativo federale.

Alfredo Gavazzi – Presidente della FIR

Siamo lieti di aver raggiunto l’accordo con FIR per le prossime quattro stagioni sportive ai fini della nostra partecipazione al Guinness PRO14. Tale rinnovo rappresenta un segnale importante, di continuità ma soprattutto di condivisione progettuale e di vedute da cui l’intero movimento rugbistico italiano trarrà considerevole beneficio. Partecipare alle massime competizioni europee consente di fatto di preparare i nostri migliori giocatori italiani, offrendo loro la possibilità di confrontarsi ad un livello di gioco adeguato a quello del rugby internazionale. Questo sia per l’interesse della singola franchigia ma soprattutto perché in tal modo la nostra nazionale potrà disporre di atleti in grado di competere con quelli degli altri paesi. Pertanto Benetton Rugby proseguirà il processo di crescita intrapreso, puntando ad una maggiore affermazione nel panorama internazionale; il tutto con l’intento finale di voler consolidare ed accrescere, sempre di più, la considerazione e l’influenza del rugby italiano nelle dinamiche mondiali.

Amerino Zatta – Presidente di Benetton Rugby

PICK-UP MITSUBISHI PROGETTATI DAI FAN PER GUIDARE IN CAMPO LE SQUADRE DI RUGBY DELL’INGHILTERRA E DELLA SCOZIA

Mitsubishi Motors nel Regno Unito ha lanciato una nuova competizione “Lead the Team“, chiedendo agli appassionati di rugby di Inghilterra e Scozia di progettare un’edizione speciale per due pick-up L200 che condurranno le squadre sul campo di Twickenham e BT Murrayfield durante il 20/21 stagione. 

Una giuria indipendente selezionerà quattro progetti dei fan per ogni nazione. 

I design selezionati verranno quindi pubblicati sui canali social di England Rugby e Scottish Rugby, dove verrà chiesto di votare per i vincitori finali. La scadenza per le iscrizioni è il 17 settembre.

Il vincitore, in Inghilterra e Scozia, avrà anche l’onore di guidare nel pick-up Mitsubishi L200 della propria nazione, conducendo la squadra allo stadio prima della partita.

Lead The Team – Designed By Fans, is the perfect way for Mitsubishi Motors in the UK to celebrate the much-anticipated return of international rugby with fans of both England and Scotland. We’re excited to see what our fans create and can’t wait to see the winning designs leading these great nations for the upcoming season.

Katie Dulake – GM Marketing and Communications Mitsubishi Motors UK

VODAFONE NUOVO LEAD PARTNER DEI LIONS BRITANNICI

Vodafone sarà il nuovo partner dei Lions Britannici per il tour del 2021 in Sudafrica.

La partnership vedrà il logo di Vodafone sulla parte anteriore della maglietta dei Lions durante tutto il tour, mentre il marchio fornirà anche apparecchiature di comunicazione per garantire la connettività per i partecipanti al viaggio, oltre al supporto tecnico per l’allenamento e le prestazioni dei giocatori.

Vodafone offrirà inoltre ai suoi clienti la possibilità di partecipare a concorsi per vincere i biglietti per il tour e omaggi attraverso il programma fedeltà VeryMe di Vodafone. 

Nothing in sport unites us quite like the Lions. The team bonds nations that normally compete, unites families and friends and brings generations closer together. At a time when connection, unity and community are more important than ever, the Lions 2021 tour gives us a great opportunity to bring people together in a way that no other sporting event can. The build up to this incredible touring event starts now. It’s time to unite the pride.

Max Taylor – Direttore commerciale di Vodafone

La partnership è la sponsorizzazione più significativa che Vodafone ha intrapreso negli ultimi anni e sarà amplificata attraverso una campagna multipiattaforma utilizzando l’hashtag #UniteThePride

Vodafone creerà inoltre un’app dedicata, giochi interattivi e contenuti esclusivi per i fan dei Lions.

Today’s announcement represents two iconic brands coming together. Along with supporting Warren and the team, Vodafone will also help to enhance the experience of Lions supporters through the very best technology and innovation. The fans are a crucial aspect of any Lions tour and we will need to ensure they feel part of the team, to ignite their incredible support, if we are to overcome the World Champions.In Vodafone we have found a partner who shares our passion for connectivity, and we are delighted to have them on board to enhance the experience of the Lions fans across the world.

Ben Calveley – Managing Director of the British & Irish Lions


LA BIOGRAFIA DI SIYA KOLISI – “LIFE STORY” –

Il capitano Siya Kolisi, vincitore del Campionato mondiale di rugby sudafricano, ha siglato un accordo editoriale globale con HarperCollins

L’accordo, che include i diritti di “All Language” sulla sua storia di vita, è stato mediato tra HarperCollins e l’agenzia di gestione di Kolisi, RocNation Sports, con ulteriori contributi da The Blair Partnership.

Il primo capitano nero nei 128 anni di storia degli Springboks, l’incredibile storia di Kolisi ripercorsa dalla sua adolescenza: cresciuto in una cittadina colpita dalla povertà, ha visto morire sua madre a soli 15 anni.

Nonostante il passato molto difficile, ha guidato la Nazionale Sudafricana alla storica vittoria della Coppa del Mondo di rugby nel 2019.

Scritto principalmente da Boris Starling, il libro uscirà all’inizio del 2021 in vista del tour dei Lions britannici e irlandesi in Sudafrica.

There are so many parts of my story that haven’t been told and I feel it’s the perfect time to share these with the hope of inspiring and motivating anyone who has ever faced adversity. It was so important to me that my story was told from my own account and with the right publishing group. I’m thrilled to partner with HarperCollins on a creative project we can both be proud of.

Siya Kolisi

Una biografia assolutamente da non perdere per gli appassionati di rugby e di sport.

NIKE E STADE TOULOUSAIN INSIEME FINO AL 2025

Infront ha mediato il rinnovo dell’accordo di partnership tra Stade Toulousain e Nike, che continuerà ad essere fornitore ufficiale del club fino al termine della stagione 2025.

Il logo del brand sarà presente, per altri cinque anni, su tutte le maglie per le partite in casa e in trasferta, nelle collezioni in edizione limitata e sull’abbigliamento per i tifosi.

Infront ha riallacciato i rapporti tra Nike e Stade Toulousain nel 2017/18 dopo che, nel 2013, i partner avevano interrotto una collaborazione durata 23 anni.

Nike e Stade Toulousain sono due dei nomi più importanti nel rugby e nello sport in generale, e sono fatti l’uno per l’altro. Entrambi sono famosi per le loro doti di eccellenza e innovazione. Siamo orgogliosi di far parte di questa avventura congiunta e continueremo ad attingere alla nostra esperienza per contribuire al successo di entrambi i marchi.

Jean-François Jeanne – Managing Director di Infront France