FIR E BENETTON RUGBY RINNOVANO PER ALTRI 4 ANNI

La Federazione Italiana Rugby e Benetton Rugby hanno ufficializzato di aver raggiunto l’accordo per il rinnovo quadriennale della licenza di partecipazione della franchigia con sede a Treviso al “Guinness PRO14″.

La franchigia presieduta da Amerino Zatta prenderà parte dunque almeno sino al 30 giugno 2024 al Guinness PRO14 e, in base ai piazzamenti ottenuti in tale competizione, alle Coppe Europee organizzate da European Professional Club Rugby.

Per ogni stagione sportiva, la FIR verserà a Benetton Rugby un contributo economico di 4.800.000 Euro.

Il rinnovo dell’accordo segna sia un nuovo momento dell’avventura celtica di Benetton Rugby, sia un ulteriore passo avanti nello sviluppo del progetto tecnico federale che vedrà i migliori prospetti dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” assegnati stagione dopo stagione direttamente all’interno delle due franchigie italiane di Guinness PRO14.

Benetton Rugby costituisce da oltre quarant’anni un’eccellenza del rugby italiano ed una realtà consolidata ad alto livello nel panorama continentale. Il Consiglio Federale è felice di aver raggiunto un accordo con il Presidente Zatta per il rinnovo quadriennale della licenza per la partecipazione al Guinness PRO14, che consentirà alla franchigia biancoverde di lavorare con serenità e con le necessarie garanzie economiche per continuare ad innalzare i propri standard, al servizio del rugby italiano. Nell’ultimo quadriennio la nostra collaborazione ha mosso importanti passi avanti, con un’accresciuta unità di intenti e di visione, imprescindibile per il raggiungimento di obiettivi individuali e comuni. Siamo entusiasti di poter continuare a lavorare insieme alla Famiglia Benetton, ad Amerino e ad Antonio Pavanello, proseguendo in un percorso che non potrà non avere positive ripercussioni tanto sulla nostra Nazionale che sulla franchigia e sullo sviluppo dei migliori giovani provenienti dal percorso formativo federale.

Alfredo Gavazzi – Presidente della FIR

Siamo lieti di aver raggiunto l’accordo con FIR per le prossime quattro stagioni sportive ai fini della nostra partecipazione al Guinness PRO14. Tale rinnovo rappresenta un segnale importante, di continuità ma soprattutto di condivisione progettuale e di vedute da cui l’intero movimento rugbistico italiano trarrà considerevole beneficio. Partecipare alle massime competizioni europee consente di fatto di preparare i nostri migliori giocatori italiani, offrendo loro la possibilità di confrontarsi ad un livello di gioco adeguato a quello del rugby internazionale. Questo sia per l’interesse della singola franchigia ma soprattutto perché in tal modo la nostra nazionale potrà disporre di atleti in grado di competere con quelli degli altri paesi. Pertanto Benetton Rugby proseguirà il processo di crescita intrapreso, puntando ad una maggiore affermazione nel panorama internazionale; il tutto con l’intento finale di voler consolidare ed accrescere, sempre di più, la considerazione e l’influenza del rugby italiano nelle dinamiche mondiali.

Amerino Zatta – Presidente di Benetton Rugby

Rispondi